+39 0173 1996118
Italiano
La piattaforma per gestire il cicloturismo // Trasforma le bici elettriche in smartbikes.

ebike

Tu sei qui

Traffico impossibile a Genova: prova l'e-bike

Muoversi a Genova è molto difficile in questo periodo.

Hai valutato una bici a pedalata assistita usata?

Provo a raccontarti in 7 passi perchè è una buona soluzione:

  1. Costa Poco acquistarla, con circa 500€ hai un mezzo perfetto per muoverti in città.
  2. Costa Poco mantenerla: la ricarica costa circa 0,10€ ogni 100Km, non c'è assicurazione, bollo, voltura, proprio come una bici normale.
  3. Ti permette di viaggiare a 25Km/h
  4. Riesci a fare anche le salite senza sudare e anche se non sei allenato
  5. La bici è revisionata, per un uso cittadino va benissimo, ma trattandosi di un rientro da noleggio, il look non è scintillante, per cui attira meno l'attenzione dei ladri
  6. Fai un po' di movimento per andare al lavoro e questo ti aiuta ad ammalarti di meno e a stare in forma.
  7. Puoi cogliere l'occasione per fare un bel giro nelle Langhe: ti proponiamo questo: vieni a noleggiarla nelle Langhe, così la provi. Se poi ti piace, ti scontiamo il costo del noleggio. Oppure acquistala online.

Prenoto un noleggio nelle Langhe

Foto di CyclePlepa: https://www.instagram.com/p/BdPPHC0BPiJ/?utm_source=ig_web_copy_link

 

Prova su strada della bicicletta E.on

La Bicicletta Eon è prodotta in Italia da FIVE, la fabbrica bolognese di veicoli elettrici (https://www.fivebikes.it/), che ne fornisce anche il motore. Si presenta come una bici da passeggio, con componentistica media, non troppo tecnica, nè troppo economica. I freni sono a disco, il portapacchi solido... insomma una bella bici. L'estetica è un po' "stile graziella", ma spesso il turista meno sportivo apprezza il fatto di non dover alzare e roteare la gamba per salire in sella. La vestizione Eon la rende molto attraente (i clienti che entrano in negozio dicono spesso "bella quella bici", si vede che è nuova - anche molte delle altre sono nuove, ma questa è "più nuova").e-bike-langhe

 L'abbiamo messa alla prova su strada, sulle colline delle Langhe. Il motore entra in funzione in maniera morbida, senza strappi e senza particolari rumori. I livelli di assistenza sono 6, le marce 7, per cui si riesce a pedalare sempre al ritmo desiderato anche in gruppo, senza il limite di dover "rincorrere" o frenare di continuo per stare dietro agli altri viaggiatori. Anche su salite molto ripide il motore aiuta in maniera decisa e permette di raggiungere la ve-bike-langheetta a persone non troppo allenate. La sella è comoda ed i freni a disco ben calibrati (non c'è il rischio di ribaltarsi). La focella anteriore ammortizzata.

La bici supera decisamente la prova, due dettagli che la renderebbero ancora più interessante sarebbero i fari collegati direttamente alla batteria il sistema di bloccaruota (ideale l'AXA) montato di serie.

 

BIT 2018

I partner di BikeSquare sono venuti alla #BIT2018 a raccontare come intendono sviluppare il loro territorio grazie al cicloturismo in bici elettrica. Nella foto: Langhe, Torino, Valle d'Aosta e Lago di Garda. Puoi visitare i loro siti collegandoti al sito http://ebike.bikesquare.eu/

Intervista per Media Hotel Radio. Massimo di BikeSquare intervistato dalla WebRadio Media Hotel Radio.

Alla BIT non ci sono solo i soci di BikeSquare (http://b2b.bikesquare.eu), ma anche i nostri partner. In questo caso Luca di BikeSquare Garda (http://ebike.bikesquare.eu/garda) sta raccontando ad un'operatrice come funziona il modello BikeSquare per il noleggio delle #ebike

Alberto ha tenuto uno speech durante la sessione di Startup Turismo.